Orari

MODALITA DI ENTRATA E USCITA

I bambini devono essere accompagnati e ritirati all’interno della Scuola dai genitori o da persone da loro precedentemente incaricate (esclusivamente maggiorenni) come indicate nell’apposito modulo che verrà consegnato in Segreteria.

I bambini verranno affidati personalmente alle insegnanti in servizio.

Il personale della Scuola potrà affidare il bambino solo ed esclusivamente ad una delle persone indicate nel suddetto modulo.

La scuola è aperta dalle ore 7.30 alle 16.15. La prima uscita e dopo il pranzo dalle ore 12.30 alle 13.00,

l’ultima uscita e dalle ore 15.30 alle 16,15. Viene raccomandata la massima puntualità.

Il sabato e la domenica la Scuola rimane chiusa così come durante le vacanze stabilite dall'Autorità scolastica.

I genitori sono gentilmente e vivamente pregati di rispettare scrupolosamente gli orari previsti dalla Scuola, nel rispetto del bambino e del personale della Scuola, onde evitare spiacevoli fastidi, disguidi, incomprensioni.

Insegnanti

La Scuola, nelle sezioni Nido e Materna, pur presentandosi come nuovissima realtà, garantirà un personale altamente specializzato, con capacità, professionalità, disponibilità.

Il personale è stato attentamente selezionato in modo da offrire al bambino, posto al centro del progetto educativo, il giusto mix fra tradizione educativa conforme alla pedagogia dei Fratelli delle Scuole Cristiane.

EDUCATRICI NIDO:

Bertolini Giorgia
Botti Federica
D'Ambrosio Sara
Del Rio Beatrice
Micheletti Sofia
Nazzari Michaela

DOCENTI MATERNA:

Bandini Elena
Campari Nicol
Gherardi Luana
Ghidoni Giovanna
Quagliaroli Roberta
Scanzani Federica
Totaro Maria Pia

REFERENTE NIDO E INFANZIA:


Del Favero Alessandra

 

Abbigliamento

Si consiglia di fare indossare al bambino un abbigliamento comodo che consenta la massima libertà di movimento.

La famiglia e tenuta a portare un cambio completo di vestiario da lasciare a scuola (no cinture e salopette) provvedendo a tenerlo adeguatamente fornito

Nido: calzini antiscivolo, ciuccio con contenitore e nome

Sezione primavera: pantofoline con velcro, ciuccio (solo se ne fa ancora uso)

La scuola, con relativo personale, non assume alcuna responsabilità sugli oggetti che il bambino porta da casa (giochi personali, oggetti di valore, ecc).

Il corredo per la scuola è composto da un bavagliolo con elastico, una salvietta e grembiule che verranno contrassegnati da simboli che fornirà la scuola stessa.

Attività

Partecipazione delle famiglie

Verranno organizzati incontri, giornate dedicate, a cui sono invitati tutti gli interessati per spiegare il funzionamento e mostrare gli ambienti dove si svolge l'attività scolastica.

Durante il corso dell’anno scolastico ci saranno incontri tra insegnanti (Consigli di Sezione e Collegio Docenti con la presenza del Dirigente scolastico) e tra insegnanti e genitori sia collettivi, per verificare l’andamento della sezione/classe, sia individuali per conoscersi reciprocamente.

Nell’Assemblea Generale di inizio d’anno ogni sezione eleggerà i genitori Rappresentanti di sezione.

Questa Assemblea è presieduta e convocata dal Responsabile Scolastico, almeno una volta all’anno, e ogniqualvolta se ne ravveda la necessità.

Inoltre, una insegnante e un genitore rappresentanti del Nido e della scuola dell'Infanzia saranno inseriti nel Consiglio d’Istituto che comprende anche genitori e docenti della scuola Primaria e Secondaria.

La Scuola favorisce ed accetta con favore la partecipazione dei genitori nell’organizzazione e nella realizzazione dei numerosi eventi parascolastici, chiaro segnale di appartenenza alla Scuola e condivisione del progetto educativo, nonché, occasione per stringere consolidare amicizie interfamiliari.

Durata dell’anno scolastico

La Scuola svolge la sua attività dall’inizio di settembre alla fine di giugno (i giorni precisi di inizio e di chiusura dell’anno scolastico verranno adeguatamente comunicati con congruo preavviso), in conformità con quanto prescritto dalla competente Autorità scolastica.

Appuntamenti annuali

Nel corso dell’anno scolastico saranno organizzati eventi destinati a tutte le famiglie degli Istituti La Salle (Nido, Materna, Elementari e Medie), altri aperti a tutta la cittadinanza, con la finalità di creare un’occasione di divertimento per i bambini e un'opportunità per conoscersi meglio per tutti i genitori. Delle diverse iniziative (Open Day, Castagnata, Recita di Natale, Carnevale, Settimana bianca, La Salle day, Recita di fine anno, Cena di fine anno) saranno comunicati i dettagli con ampio anticipo.

Continuità nido-scuola d’infanzia
Continuità scuola dell'infanzia-scuola primaria
Festa di Natale
Festa di Fine anno
Giochi sportivi
Educazione religiosa
Uscite (biblioteca, teatro…)
Inglese
Biblioteca con atelier e laboratorio
Orto: “percorso degli odori”

Ampia struttura moderna e tecnologicamente all’avanguardia

L’Istituto di nuovissima realizzazione si distingue per la struttura: accogliente, antisismica, costruita nel rispetto delle più avanzate tecniche per il risparmio energetico e la salubrità degli ambienti.

Più precisamente, tutta l’aria di rinnovo viene trattata con doppi filtri selettivi in grado di abbattere gli inquinanti presenti nell’aria. In tutte le aule il continuo rinnovo dell’aria permette maggior concentrazione da parte degli allievi che godranno del giusto apporto di ossigeno.

Nelle sezioni Nido e Materna sono utilizzati giochi e materiali specificatamente adatti ai piccoli ospiti e sempre sotto la rigorosa ed attenta sorveglianza delle educatrici. Anche gli arredi sono a misura di bambino: angoli arrotondati, tappeti colorati e morbidi, ambienti allegri, tavoli per le attività di gruppo.

L’Istituto offre un ambiente (interno ed esterno) confortevole, sicuro, accogliente dove il bambino, assieme alle insegnanti, può trascorrere parte della giornata in serenità, vivendo esperienze nuove, divertenti, interessanti e formative.

Area verde riservata alla Scuola dell’Infanzia

Le Sezioni Nido e Materna sono dotate di un ampio giardino, attrezzato con giochi per lo svago dei bambini e per le attività didattiche da svolgere all’esterno.

L’area sarà usufruibile anche dopo piovaschi e sarà disponibile, comunque, una zona all’aperto riparata con ampie tettoie. Saranno, altresì, fruibili un orto ed un boschetto per l’imprinting di rispetto all’ambiente che proseguirà anche nei cicli della scuola primaria e secondaria.

Regolamento

Di seguito elenchiamo alcune brevi e semplici regole utili per un più funzionale servizio nella Scuola dell’Infanzia e nell’Asilo Nido, conformi a quelle già applicate nelle altre sezioni della scuola.

Si precisa che, nel calcolare l’incidenza del buono pasto sulla retta complessiva mensile si è già tenuto conto delle festività natalizie, di quelle pasquali, della settimana bianca e dei ponti vacanzieri annuali.

Gli orari di ingresso della scuola dell’infanzia e del nido sono dalle 8,00 alle 9,00,

pre-ingresso ore 7,30 (se attivato).

Gli orari di uscita sono:

1° uscita dalle 12,30 alle 13,00

2° uscita dalle 15,30 alle 16,15.

Le famiglie sono gentilmente invitate a rispettare gli orari indicati con puntualità.

Riduzione per buoni pasto non usufruiti:

tale riduzione riguarda l’assenza superiore ai 5 giorni consecutivi, perciò il calcolo per buoni pasto non usufruiti viene eseguito dal 6° giorno.

Mesi di assenza:

per quanto riguarda assenze che raggiungano il mese sono da ritenersi, al fine dei pagamenti, come quelle del punto precedente; perciò, il contributo scolastico è da pagarsi per intero considerando come pasti non usufruiti quelli a partire dal 6° giorno.

Inserimento nido / scuola infanzia: il mese viene diviso in 3 decine e il calcolo per il pagamento verrà conteggiato in base alle decine o frazioni di decine godute.

Durante la fase di inserimento vengono tolti i buoni pasto per le giornate in cui il bambino non si è fermato a mangiare e quindi non usufruisce del servizio.

Il calcolo delle decine viene applicato sull’importo di contributo scolastico, in retta piena, per la fascia di servizio scelto dai genitori per il proprio figlio.

Tutto quello che riguarda conteggi per prestazioni non godute o variazioni, verrà applicato e adeguato nella fattura del mese successivo.

Ammissione

Il Nido accoglie 14 bambini di 12 mesi e 2 sezioni di primavera con bambini di 2 anni.

Potranno essere iscritti i bambini che compiono 12 mesi, entro il 1° ottobre e 2 anni entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento (limite minimo di età).

Per quanto riguarda la scuola dell’Infanzia gli iscritti devono compiere 3 anni dal 1° gennaio in poi, dell’anno scolastico di riferimento (limite massimo di età).

Formazione delle Sezioni

Nella scuola funzionano due sezioni distinte con locali separati, servizi e materiali didattici adeguati.

Le sezioni sono eterogenee, questo ci permette di avere a livello organizzativo sezioni equilibrate numericamente e come suddivisione maschi e femmine; ciò non toglie che molti dei progetti elaborati vengano realizzati dai bambini in gruppi omogenei per età.

Criteri di iscrizione e ammissione alla scuola

Ogni anno il Ministero emana una circolare che norma le modalità d’iscrizione e accesso nelle scuole dell’infanzia statali e paritarie, alla quale si deve fare riferimento.

Al fine dell’iscrizione dei bambini alla scuola d’infanzia, l’Ente Gestore emana ogni anno, una circolare specifica che deve contenere i seguenti elementi:

* requisiti di ammissione alle iscrizioni;

* inizio e scadenza presentazione domande;

* documenti da allegare alla domanda;

Le domande d’iscrizione dovranno essere presentate alla segreteria della scuola nei termini stabiliti dalla circolare d’iscrizione, dai genitori o chi esercita la potestà genitoriale, su apposito modulo fornito dalla scuola. Le scuole potranno accogliere domande pervenute anche fuori dai termini consentiti, le quali saranno messe in lista d’attesa.

Graduatorie

E’ facoltà del Gestore di riservare un posto per sezione, a propria discrezione.

Il Gestore nel formulare la graduatoria di ammissione, si atterrà al seguente ordine di precedenza nell’ordine di priorità indicato:

1) Bambini già iscritti e frequentanti saranno ammessi per diritto, previa conferma.

2) Fratelli e sorelle di alunni che già frequentano.

3) Per tutti gli altri, oltre alle già elencate priorità, farà testo l’ordine di presentazione delle domande.

L’ammissione degli anticipi sarà effettuata nel rispetto delle circolari ministeriali.

Nota:

La domanda d’ammissione da parte di bambini portatori di handicap certificati, e di particolari patologie in ordine alle quali occorrono interventi di sostegno, va valutata nel quadro delle intese e degli impegni congiunti sul piano progettuale e finanziario tra famiglia, scuola, comune di residenza del bambino e azienda sanitaria locale preposta.

REGOLAMENTO ISCRIZIONI Criteri per la formazione delle classi La formazione delle classi è curata dal Dirigente scolastico e da alcuni insegnanti della secondaria di 1° grado sulla base dei colloqui effettuati con i docenti delle scuole di provenienza e dei principi generali stabiliti dal Collegio Docenti.
Al fine di garantire, il più possibile, una formazione equilibrata delle classi, sia in senso quantitativo che qualitativo, nella suddivisione degli iscritti si tiene conto dei seguenti criteri:

  1. 1. suddividere equamente il numero delle alunne e degli alunni, sia interni che esterni;
  2. 2. distribuire eventuali casi problematici, con particolare considerazione delle difficoltà specifiche di apprendimento;
  3. 3. bilanciare gli alunni, anche in base alle valutazioni, per evitare la formazione di classi con livelli troppo differenti;
  4. 4. fare il possibile affinché un alunno (se la famiglia lo chiede), sia inserito con alcuni compagni provenienti dalla stessa classe o dalla stessa scuola. Scelta della sezione Una volta formate le classi, la scelta delle sezioni avverrà con un sorteggio. L’estrazione della lettera per la scelta della sezione sarà effettuata davanti ai genitori dal Dirigente scolastico a settembre (almeno una settimana prima dell’inizio dell’anno scolastico) nel corso di un’apposita riunione delle famiglie con il Collegio Docenti (la data sarà comunicata con alcuni giorni d’anticipo).

P.T.O.F.

PROGETTO EDUCATIVO NIDO E MATERNA

La Scuola

La sezione Nido e la sezione Materna vengono ad arricchire l’offerta dell’Istituto “De La Salle” che si caratterizza quale Scuola cattolica la cui missione educativa si realizza nell’interazione tra i Fratelli delle Scuole Cristiane, i docenti laici, le famiglie e gli alunni.
L’opera educativa lasalliana trae ispirazione e si riconosce nel carisma del fondatore San Giovanni Battista De La Salle, Patrono universale degli educatori.

Finalita

La frequenza della Scuola e un’esperienza che aiuta il fanciullo, da 1 a 6 anni di eta, nella formazione integrale della personalita, nella crescita e nello sviluppo della conoscenza di se stesso e di tutto cio che lo circonda; inoltre, il bambino sviluppa il senso dell’autonomia, dell’autostima ed impara la convivenza con gli altri, bambini e adulti.
L’Istituto, con il proprio personale docente e non, compatibilmente con la tenerissima eta dei bambini, si pone l’obiettivo di educarli alla convivenza civile, alla libera scelta, al rispetto delle regole, alla pace, perche divengano cittadini responsabili, capaci di esprimersi con senso del dovere e con spirito di accoglienza e disponibilita verso tutti.